Stampa questa pagina

FABBRICA DI CERAMICHE DELLA SOCIETÀ “ANCORA”

FABBRICA DI CERAMICHE DELLA SOCIETÀ “ANCORA”
  • Anno 1968
  • Luogo e Area Climatica Nove, Vicenza, Regione Veneto, Lat 45° 72’ N Alt 91 m slm, gg 2411 – clima temperato continentale
  • Progetto Architettonico: SERGIO LOS

  • Basato su una ricostruzione del processo complessivo delle operazioni di lavoro, l'impianto edilizio riflette la disposizione dei vari luoghi in rapporto alla disponibilità di luce naturale in un tipo a corpo profondo. L'organizzazione di questa fabbrica prevede un lungo spazio centrale destinato a una serie di azioni sequenziali dotato da illuminazione zenitale, accompagnato ai lati verso l'esterno dagli ambienti che richiedono contatto con l'esterno e molta più luce, per la decorazione, la stampatura, ecc. La composizione della fabbrica è articolata da un movimento che corre da un lato all'altro, attraversando l'area centrale e avanzando progressivamente verso i forni e la mostra. Il progetto della fabbrica è studiato in modo da essere realizzabile per parti. La parte anteriore destinata a uffici e mostra permette di percorrere selettivamente alcuni settori della mostra senza interferire con gli altri.

    Esistono due variazioni sul tema, il primo progetto, si concentra soprattutto sulla configurazione delle falde del tetto, trasformando i lucernari che illuminano la zona centrale in una merlatura che evoca la vicina città murata di Marostica; il secondo progetto studia invece i percorsi interni, che diventano uno spazio complesso e protetto da una diversa configurazione dei tetti, modellati come paraboloidi iperbolici che continuano le pareti verticali, anticipando la composizione del progetto per l'Istituto Professionale per il commercio "Duca d'Aosta" di Este.